Le Mini usate possono rappresentare un ottimo compromesso fra stile, potenza e praticità. Scegliere di acquistare questo particolare modello di automobile, significa unire uno stile classico (quasi vintage) a prestazioni moderne e di elevata qualità grazie alle ottime tecniche costruttive di BMW (la società che possiede attualmente il marchio di Mini).

Mini usate per non rinunciare allo stile anche in città

Quello che BMW ha voluto fare per rilanciare la Mini è stato concentrare la potenza e le innovazioni tecnologiche tipiche del proprio brand, in una super utilitaria che richiamasse alla memoria la gloria delle Mini degli anni ’60. Inutile dire che il risultato è stato ottimo, grazie anche ad un design unico e accattivante.

La Mini vanta una carrozzeria dal disegno unico che ricorda sia tratti maschili in termini di “presenza muscolare” ma anche curve sinuose che richiamano il corpo femminile. A queste si aggiungono anche alcuni tratti infantili che la rendono appetibile anche per le donne. Insomma l’idea di realizzare un’auto per tutti è stata sicuramente centrata.

Interessante la scelta di un motore turbodiesel per poter alimentare questo compatto ma potentissimo veicolo dal peso di tutto rispetto. La quattro posti si lascia guidare senza problemi e riesce a muoversi agevolmente in città (anche nelle strade più impervie) senza alcuno sforzo.

I modelli di Mini usate fra cui scegliere

I modelli di Mini usate possono essere suddivisi in due macro categorie: prima serie (R50, R52, R53, 2001-2007) e seconda serie (R55, R56, R57, 2007-2013). Nel primo caso i modelli di auto potevano contare su un motore da 90 cavalli (per la One), 115 (per la Cooper) e 163 (per la Cooper S) con iniezione elettronica.

Nella seconda serie la piattaforma della Mini viene ampliata di circa 60 millimetri e a livello di design non vi sono particolari differenze, a parte qualche piccolo ritocco qua e là. La vera differenza sta nel motore che nei nuovi modelli sviluppa una potenza di 120 cavalli (Cooper) e 175 (Cooper S), grazie all’iniezione diretta.

Chiudi il menu
WhatsApp