Non è stato trovato nessun prodotto che corrisponde alla tua selezione.

Le Great Wall usate sono automobili cinesi che in Italia non hanno avuto un successo così eclatante, ma che a livello globale continuano a far parlare di sé. I costi molto accessibili le rendono appetibili, ampliando notevolmente il mercato su cui la compagnia cinese può puntare. In questa pagina è raccolto l’usato più interessante relativo alla suddetta marca.
Great Wall usate: una scelta saggia?
C’è sempre molta diffidenza (soprattutto in Italia) quando si parla di prodotti cinesi. Great Wall è una compagnia cinese che vanta il record di essere fra i più grandi costruttori di SUV e pick-up dell’intera Cina e per questo si è guadagnata una certa fama, anche a livello globale. La gamma di prodotti non è così ampia come per altre compagnie, ma i mezzi proposti sono di buona qualità.

Le prime tracce di questa compagnia sul mercato italiano si hanno nel 2006, con alcuni modelli di 500 Hover, che montavano un motore 2.4 a benzina Mitsubishi (disponibile anche in versione GPL). L’accoglienza del pubblico, pur rimanendo relativamente fredda, non è stata un disastro completo e il colosso cinese ha continuato a commerciare col nostro Paese per diversi anni.

Caratteristica interessante è la politica di assemblaggio in loco adottata da Great Wall. L’azienda ha diverse fabbriche sparse in tutto il mondo e per incentivare il lavoro locale (evitando al contempo di pagare dazi sull’importazione di prodotti esteri), invia solamente la scocca alle fabbriche satellite, che provvedono in autonomia ad assemblare il resto del veicolo.
Risparmio sulle Great Wall usate, conviene?
I modelli di Great Wall usate in Italia sono piuttosto rari, poiché il colosso cinese, dopo alcune diatribe con Fiat (sembra infatti che per realizzare il proprio modello Peri si sia ispirata un po’ troppo a Panda),ha ridotto l’esportazione di veicoli nel nostro Paese.

Attualmente l’unico modello che si trova con relativa facilità è lo Steed 6, un interessante pick-up dalla stazza importante, lungo circa 5 metri. Monta un motore da 4 cilindri 2.4 bifuel benzina/GPL e raggiunge i 122 cavalli di potenza. La sua peculiarità è la possibilità di inserire a piacimento la trazione integrale.