BMW X5: il SUV di fascia alta della casa bavarese

Alto livello qualitativo, grande tecnologia e vocazione sportiva. L’anima BMW concretizzata nella gamma SUV di fascia alta.

La tradizione BMW fatta di vocazione sportiva, di soluzioni di alto livello e tecnologia all’avanguardia, si concretizza per quanto riguarda i SUV di fascia alta nella BMW X5, la risposta della casa bavarese alle omologhe Mercedes Classe G, Volvo XC60 o Range Rover Sport e Velar, solo per citarne alcune. Si tratta di una soluzione “classica” nella gamma BMW che si colloca, come tradizione, all’interno del bouquet di vetture proposte in maniera ben delineata ed individuata dalla sua denominazione. Come la lettera “Z” individua le vetture roadster o “M” quelle di

Alto livello qualitativo, grande tecnologia e vocazione sportiva. L’anima BMW concretizzata nella gamma SUV di fascia alta.

La tradizione BMW fatta di vocazione sportiva, di soluzioni di alto livello e tecnologia all’avanguardia, si concretizza per quanto riguarda i SUV di fascia alta nella BMW X5, la risposta della casa bavarese alle omologhe Mercedes Classe G, Volvo XC60 o Range Rover Sport e Velar, solo per citarne alcune. Si tratta di una soluzione “classica” nella gamma BMW che si colloca, come tradizione, all’interno del bouquet di vetture proposte in maniera ben delineata ed individuata dalla sua denominazione. Come la lettera “Z” individua le vetture roadster o “M” quelle di vocazione sportiva, la nomenclatura “X” nella famiglia BMW ha sempre individuato le vetture dotate di trazione integrale. La collocazione sul mercato è poi altrettanto tradizionalmente indicata dal numero: la serie 5, nata all’inizio degli anni ’70, ha sempre coinciso nella produzione BMW alla fascia alta. La “X5” è dunque il SUV a trazione integrale che appartiene alla Serie 5 BMW.

La BMW X5 di terza generazione

La BMW X5 ha una ormai consolidata tradizione ed è posta stabilmente sul mercato dal 1999. Tre sono le generazioni di X5 che sono di volta in volta state proposte dalla BMW: dopo la prima E53, una nuova versione denominata E70 è apparsa sul mercato nel 2006 ed è rimasta in listino di vendita fino al 2013, anno nel quale è stata presentata la attuale X3 F15 che rispetto alla precedente, oltre ad accogliere tutte le ultime indicazioni stilistiche dettate dall’evoluzione della progettazione automobilistica e soprattutto dal gusto degli utilizzatori, è dotata di una notevole quantità di accessori ed optional avanzati e di supporti tecnologici per la sicurezza e per la guida che l’alto livello della produzione BMW impone. BMW ConnectedDrive è l’esclusivo canale di connessione a 360 gradi BMW che permette non solo la gestione di tutti i sistemi di comunicazione ed intrattenimento della vettura, ma anche una guida più sicura ed assistita come per esempio la esclusiva “Night Vision” che permette di individuare persone o animali nell’oscurità a distanza di circa 300 metri, il driving assistant con segnatore di sorpassi pericolosi o il BMW Selective Beam che permette di viaggiare di notte con una visibilità ottimale ed in tutta sicurezza.

BMW X5: versioni ed equipaggiamenti

Tre sono le versioni di X5 proposte nell’offerta BMW, ma va immediatamente precisato il fatto che la configurazione di ciascuna di esse può essere estremamente spinta, non soltanto attraverso l’inserimento di optional come tradizionalmente accade, ma anche associando ad ogni versione il pacchetto “Design Pure” o l’assetto sportivo “M” volti a completare la dotazione legata alla versione stessa. La “base” è costituita dalla X5 Experience, che però vede come non compresi sia il park assistant, sia il sistema di navigazione. Più completa la dotazione della X5 Luxury, mentre la versione più completa è la Individual che, come recita il payoff stesso della campagna BMW, è “il modo più esclusivo per guidare una X5”. Passiamo alle motorizzazioni, che come tradizione BMW, sono disponibili in numerose versioni a benzina, diesel e ibrido. Per la benzina il top di gamma è il TwinPower Turbo 8 cilindri da 4,4 litri e 450 CV, con un anima che diventa molto ma molto sportiva con il potentissimo “M performance” da 575 CV. Poco meno performante è pure il “gemello” 6 cilindri 3.000 cc. che arriva a 306 CV. I motori diesel sono disponibili a 6 cilindri in versione “normale” ed M Performance e a 4 cilindri, mentre uno speciale TwinPower benzina Turbo a 4 cilindri associato al motore elettrico eDrive. Tutte le versioni, tranne quella “base” diesel che è disponibile anche con trazione posteriore, sono a quattro ruote motrici con cambio automatico a 8 rapporti. Se vuoi cambiare la tua auto, suv o fuoristrada usato, per acquistare la nuova BMW X5, non perdere tempo, richiedici una valutazione del tuo usato, te lo pachiamo in contanti e lo ritiriamo in tutta Italia, nelle province di Milano, Torino, Genova, Treviso, Roma, Napoli, Bari, Foggia...

By Massimo Piciotti

Commenti

Lascia il tuo commento

Top